la 24 ore di Anversa

Ottobre 2000

( foto scattate da Enrico Pastori)

 

 

Si Ŕ svolta ad Anversa lo scorso 14 e 15 ottobre 2000 la tredicesima edizione de  : "la 24 ore delle birre speciali belghe". Nata nel 1988 per iniziativa di "De Objectieve Bierproevers" un'associazione di consumatori belga membro nonchŔ socio fondatore della EBCU Ŕ la pi¨ importante festa della birra belga : anno dopo anno il numero di visitatori Ŕ aumentato costantemente fino a superare nella passata edizione i 20 mila che hanno consumato oltre 65 mila bicchieri. La formula del successo consiste nell'essere riusciti a organizzare questo evento come una vera e propria festa per la tutta la famiglia, dove oltre alla degustazione i visitatori possono usufruire di animazione organizzata per i bambini, di musica dal vivo e da una banda Dixieland, di un ristorante di ottimo livello e per chi volesse tentare la fortuna , di una lotteria. Non ci sono biglietti di ingresso, ogni consumazione, aprescindere dal tipo, ha un costo fisso e viene servita in bicchieri creati appositamente per ogni singola edizione. Le oltre 40 birrerie partecipanti con le loro oltre 150 varietÓ di birra, 80 delle quali circa servite alla spina, possono contare su uno spazio espositivo standard, siano esse grandi multinazionali o piccoli produttori. Proprio questi ultimi e le loro birre, spesso conosciute all'estero, sono stati fin dalla prima edizione l'attrazione principale della 24 ore belga. Tra gli scopi del festival : portare a conoscienza del grande pubblico l'enorme varietÓ di birre speciali e regionali che da sempre il belgio produce e che spesso sono difficili da trovare: far conoscere nuove birre.

(tratto da Belgian Newsletter 24.11.2000 - Consolato Generale del Belgio) 

 

 

 

e dopo la 24 ore, dove andare se non alla ....Brasserie Cantillon...!

 

Home page